domenica 28 novembre 2010

CASABLANCA di Michael Curtiz

COMMENTO: Sono consapevole di essere alle prese con uno dei capolavori della settima arte e cercare di guardarlo con gli occhi del tempo in cui uscì è l'impresa più difficile, perchè guardarlo oggi con gli occhi moderni non sarebbe quella ira di Dio ma ripensare a Casablanca negli anni '40 si capisce di che opera stiamo parlando. Un film eccezionale con un cast che dire spettacolare è sminuirlo e poi una sceneggiatura che ha fatto la storia del cinema, battute che si conoscono a memoria anche se non si era mai visto prima... insomma, abbassiamo il cappello e adoriamo questa meraviglia! Voto: 8 1/2

CAST: Humphrey Bogart, Ingrid Bergman, Paul Henreid, Claude Rains, Conrad Veidt, Sydney Greenstreet, Peter Lorre, S.Z. Sakall, Madeleine Lebeau, Dooley Wilson

TRAMA: A Casablanca, protettorato francese, passano i fuggiaschi del nazismo. L'americano Rick gestisce un locale notturno. Capitano lì il patriota Laszlo e la moglie Ilsa, amata da Rick due anni prima a Parigi.

CITAZIONE: "Suona la nostra canzone, suona come a quel tempo. Suona Sam, suona 'Mentre il tempo passa'."

TAGLINE: They had a date with fate in Casablanca!

1 commento:

Gegio ha detto...

Ogni tanto conviene tornare a classici del genere, per capire tante cose del cinema. Anni '40, periodo pure di Quarto potere, e chi lo direbbe mai che per due capolavori bisogna tornare tanto indietro.