domenica 8 maggio 2011

NOWHERE BOY di Sam Taylor-Wood

COMMENTO: Convince ma non del tutto questo film sulla "giovinezza" di John Lennon. Convincono sopratutto gli attori, in primis le bravissime Kritin Scott Thomas e Anne-Marie Duff, convince la parte del combattimento interiore del giovane Lennon nella scelta tra la madre e la zia che lo ha allevato, mentre non convince fino in fondo la voglia della regista di strappare forzatamente la lacrima nella parte finale. Rimane comunque un buon film, alla scoperta della "nascita" del grande Lennon e dei Beatles. Voto: 6/7

CAST: Aaron Johnson, Kristin Scott Thomas, David Threlfall, Josh Bolt, Ophelia Lovibond, Kerrie Hayes, Angela Walsh, Paul Ritter, Richard Syms, Anne-Marie Duff, Alex Ambrose, Thomas Brodie-Sangster

TRAMA: Nella Liverpool degli anni 50 il giovanissimo John Lennon vive la sua infanzia e adolescenza sotto l'egida di due figure che si riveleranno fondamentali nella sua formazione: sua zia Mimi Smith e sua madre Julia. A cinque anni, infatti, John viene strappato alla madre e affidato alla severa zia Mimi, una donna incapace di slanci e di affetto che cerca di impartirgli una rigida educazione. Solo dieci anni dopo, ormai quindicenne, John scopre che sua madre Julia in realtà vive con la sua nuova famiglia ad appena qualche chilometro da casa loro. Quando si presenta da lei, si trova davanti una donna molto diversa dalla zia con cui vive. Infatti sarà proprio Julia a fargli scoprire i film di Elvis e il rock'n'roll e a infondergli la passione per la musica, facendo sì che dopo la sua morte John si lanci, insieme al suo nuovo amico Paul, in una grandiosa avventura: i Beatles.

TAGLINE: La straordinaria storia mai raccontata di John Lennon.

1 commento:

Gegio ha detto...

Mancava questo film nelle celebrazioni dello scorso dicembre sul personaggio. Poteva essere il migliore, viste le recensioni di allora, quando è uscito.